Analisi fondamentale

C’è una domanda cruciale nei mercati finanziari, in che modo gli operatori di mercato prevedono le loro future evoluzioni del mercato. I partecipanti ai mercati finanziari sono spesso classificati in relazione a due diversi approcci di previsione, Fondamenti e Tecnico. L’analisi degli stock è fondamentale quando si decide di investire e quando si valutano le strategie di investimento.

Analisi di mercato regolari possono garantire di sfruttare al massimo il tuo investimento, minimizzando nel contempo il rischio. Alcuni investitori preferiscono l’analisi fondamentale, mentre altri preferiscono quella tecnica.

L’analisi fondamentale è la tecnica di previsione del prezzo futuro di un bene che un

 l’investitore vuole commerciare. È correlato all’esame del valore di un’azienda per valutare se il prezzo corrente del mercato è giusto o meno, significa capire se è troppo caro o poco costoso. Si ritiene che prendere in considerazione l’economia, la strategia, il prodotto, la situazione finanziaria e altri fattori correlati rispecchierà il mercato e fornirà guadagni consistenti agli investitori. È necessario analizzare le forze che influenzano l’interesse dell’economia globale, dei settori industriali e delle società. Cerca di prevedere il futuro movimento dei prezzi delle attività utilizzando quei segnali dell’economia, dell’industria e dell’azienda. Chiede un esame del mercato da una prospettiva più ampia.

Il punto con cui si definisce la parola fondamenti è che può coprire tutto ciò che ha a che fare con il benessere economico di un’azienda. Includono numeri come ricavi e profitti, ma includono cose come la quota di mercato dell’azienda per la qualità della sua gestione.

I fattori fondamentali possono essere raggruppati in due categorie: quantitativa e qualitativa. Per definizione questi termini significano:

► Quantitativo – in grado di essere misurato o espresso in termini numerici.

► Qualitativo: correlato o basato sulla qualità o sul carattere di qualcosa, spesso al contrario delle sue dimensioni o quantità.

Come puoi capire, i fondamenti quantitativi sono numeri. Sono caratteristiche misurabili di un’azienda. Questo è il motivo per cui la principale fonte di dati quantitativi sono i rendiconti finanziari: entrate, profitti, attività e altro possono essere misurati con grande precisione.

I fondamenti qualitativi sono meno tangibili. Potrebbero includere la qualità dei dirigenti di un’azienda, il riconoscimento del marchio, i brevetti e la tecnologia proprietaria.